Richiesta di gare d’appalto non onerose per Comuni: approvato il mio Ordine del giorno


_MG_7975_cut_1000px

 

Con il giudizio favorevole espresso ad un mio Ordine del giorno – il primo ad essere stato approvato nella giornata di ieri, 17 novembre, alla Camera dei Deputati – il Governo si è impegnato a prevedere la possibilità di addebitare le spese relative alla predisposizione della documentazione di gara in capo al vincitore della gara stessa.
Con la formulazione di questa richiesta all’Esecutivo, relativamente alla nuova normativa per il recepimento delle direttive europee in materia di appalti e concessioni, ho voluto dare una risposta all’esigenza delle Amministrazioni comunali di evitare il pagamento delle spese di gara, da parte delle stesse verso le Province, quando queste assumano la veste di stazioni appaltanti per i diversi lavori sul territorio lecchese.
Seguirò ora l’iter della normativa attuativa in modo tale che l’indirizzo espresso ieri al Governo trovi posto in una specifica norma di legge.

 

» Qui il testo dell’Ordine del giorno

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *