Via Calloni 18, Lecco
+39 0341 284206
segreteria@gianmariofragomeli.it

La Meloni a Lecco: un intervento di serie C

11 settembre 2020

Quello di ieri delle Meloni è stato un vero e proprio intervento di serie C, uno sproloquio senza alcun fondamento oggettivo che è riuscito solo ad offendere indistintamente tutti i lecchesi. Sono ben altre le città immobili. Perché non guarda cosa succede a Como, dove l’amministrazione di centro destra ha trasformato il lungo lago in un cantiere perenne, aperto da oltre vent’anni e che, per giunta, è anche stato commissariato dalla Regione?
Le presidente di Fratelli d’Italia si è esibita nella solita sfuriata di stampo populista, ricostruendo, ad uso e consumo dei suoi sostenitori, una realtà che di reale, in effetti, non ha niente. Noi non prendiamo lezioni da chi, per opportunismo politico, è talmente meschino da togliere la coperta ad un senzatetto. A Lecco siamo abituati ad agire diversamente: noi siamo soliti collaborare con le associazioni per costruire ripari per i più bisognosi; non rubiamo loro le coperte per poi fingere di aver risolto il problema.
In questi dieci anni l’amministrazione Brivio è riuscita – tra le tante cose fatte – anche a rimettere in ordine i conti e quando i conti sono a posto si possono mettere in cantiere nuove opere e progettare nuovi servizi. Questo è quello che farà Mauro Gattinoni, che ha nei principi dell’innovazione e della continuità due capisaldi del proprio programma di governo.