Via Calloni 18, Lecco
+39 0341 284206
segreteria@gianmariofragomeli.it

Al fotofinish: Tasi in un’unica rata al 1 dicembre 2014

9 aprile 2014

Questo pomeriggio, solo pochi minuti prima di passare in Aula, il D.L. 16/2014 su finanza locale ed enti territoriali è stato modificato allo scopo di aggiornare i tempi della definizione delle aliquote Tasi alla nuova scadenza del 31 luglio prossimo, data di approvazione dei bilanci di previsione 2014.

È evidente come fosse quantomeno difficoltoso riuscire a conciliare il rinvio dei bilanci a luglio con l’approvazione delle aliquote Tasi, da parte dei Comuni, entro la data del 31 maggio – quest’ultima finalizzata a consentire il pagamento della prima rata Tasi al 16 giugno 2014.

A tal proposito, ed in via del tutto eccezionale per il primo anno di applicazione della Tasi, si è provveduto amantenere la data del pagamento in due rate (16 giugno e 16 dicembre) solo per i Comuni che riusciranno ad approvare i bilanci entro il mese di maggio, in modo tale da poter inviare al MEF le deliberazioni di approvazioni delle aliquote e delle detrazioni entro il 23 maggio 2014.

Diversamente, negli altri Comuni, si pagherà in un’unica rata entro il termine del 16 dicembre 2014, evitando così pagamenti preventivi senza aver prima definito le aliquote.