Ponte di Isella: a che punto siamo?


 

A Civate, a confronto con i cittadini sulla questione della ricostruzione del ponte di Isella.
I disagi creati dalla chiusura di questo sovrappasso – così come il crollo del ponte di Annone – si ripercuotono su un livello territoriale ben più esteso che non quello dei due singoli Comuni e l’attenzione su questa vicenda, da parte mia, non è mai venuta meno.
Il progetto per il ponte c’è. Ora attendiamo il completamento dei vari “step” burocratici che si concluderanno con la conferenza dei Servizi durante la quale gli Enti preposti (tra cui il Comune di Civate e la Regione) potranno esaminare e valutare, in via definitiva, il progetto che diventerà successivamente esecutivo.