La presenza dello Stato sul territorio lecchese: l’incontro con il Sottosegretario Bocci


_MG_7127_1200px

Giovedì primo ottobre, dopo l’incontro a Roma in mattinata con il Ministro Madia, ha avuto luogo l’incontro a Lecco con il Sottosegretario al Ministero dell’Interno, Gianpiero Bocci, organizzato allo scopo di sollecitare la discussione con gli Amministratori lecchesi sul tema delle riforme degli Enti locali e dei tagli annunciati alle Prefetture.

_MG_7114_1200px

_MG_7139_1200px

Se, da una parte, il Sottosegretario Bocci ci ha rassicurato ricordando che al momento siamo ad una fase iniziale, che ci sarà un doveroso confronto con i Enti coinvolti dalla riforma e che nessuna decisione verrà presa in maniera frettolosa, come parlamentare del territorio l’obiettivo che intendo perseguire è quello di cercare di modificare l’attuale normativa e mantenere a Lecco i servizi ai cittadini, lavorando poi, allo stesso tempo, ad una sorta di “piano B”, ovvero ottenere un accorpamento che sia migliore rispetto a quello attuale, guardando cioè a Sondrio o a Monza.

_MG_7150_1200px

_MG_7140_1200px

A conclusione della visita istituzionale, ho organizzato per il Sottosegretario Bocci un sopralluogo presso la Caserma dei Vigili del Fuoco di Lecco: l’ho fatto per ribadire la mia volontà ad impegnarmi a 360° per il territorio, ovvero anche in tutti quegli ambiti necessari a garantirne la sicurezza e la salvaguardia.
Il mio proposito infatti non è quello di lavorare semplicemente per il mantenimento di uffici e presidi: per me è fondamentale lavorare prima di tutto per le persone, per tutte le donne e gli uomini che attraverso il proprio lavoro quotidiano rendono tali strutture vitali e funzionali.
_MG_7157_1200px

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *