Il PD, l’Italia, l’Europa: la sfida che ci attende


A Missaglia, alla Festa PD dei Circoli del Casatese, insieme all’on. Roberto Rampi, deputato della provincia di Monza e Brianza, per un’intensa serata di discussione e confronto.
Quella che si sta avviando alla conclusione si è rivelata essere un’estate decisamente complicata, segnata, in particolare, da una parte da tragici avvenimenti – penso alle questioni del terrorismo internazionale e alle politiche sull’immigrazione e di contrasto agli scafisti – dall’altra dall’ingordigia con cui tanti si sono avventati sui numeri della ripresa economica e dell’occupazione offrendo le più disparate e personali riletture. Il nostro ruolo di Partito di Governo – con forti responsabilità relativamente al completamento delle ultime riforme legislative – ci spinge pertanto, una volta di più, a un doveroso e necessario confronto con il territorio, con i nostri iscritti, con i nostri sostenitori.
Insieme al collega Rampi abbiamo discusso sia dei principali contenuti dell’attuale agenda politica, sia delle relazioni tra i diversi contenitori istituzionali, in un confronto aperto e costruttivo con iscritti, sostenitori e amministratori locali su temi e questioni a cui il PD, forza di Governo responsabile e da sempre europeista, è oggi chiamato a rispondere (anche) rilanciando un dialogo continuo con i nostri partner europei. Un dialogo che non si basi unicamente su numeri, vincoli e accordi, ma anche e soprattutto sulla condivisione di orizzonti, ideali e finalità comuni.